Consegne a domicilio
Sicurezza ai tempi del Covid-19

Sicurezza 13 mag 2020

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ci ha portati ad affrontare dei grandi cambiamenti nel nostro stile di vita quotidiano: le cose più semplici e irrinunciabili, come andare a lavoro e fare la spesa, sono diventate quasi impossibili, o, per lo meno, fortemente limitate. Ci siamo quindi dovuti adattare a nuove realtà e a nuove soluzioni: per quanto riguarda il lavoro, l’Italia ha finalmente scoperto lo smart working; per la spesa sono stati potenziati o creati degli efficientissimi servizi di consegna a domicilio.

Le consegne a domicilio dai ristoranti erano una realtà abbastanza diffusa anche in precedenza, per lo meno in città o centri abitati piuttosto grandi.
Ad oggi, questo servizio si è notevolmente diffuso ed evoluto in base alle attuali esigenze di sicurezza. Innanzitutto, i rider sono muniti dei dispositivi di protezione individuale per la loro stessa sicurezza e per la sicurezza dei clienti. Secondo poi, le consegne possono avvenire in modalità contactless, ovvero senza contatto: se al momento dell’ordinazione su sito o su app si sceglie il pagamento online, non c’è nessuna necessità di incontrarsi con chi esegue la consegna, che potrà lasciare il pacco direttamente alla porta e allontanarsi. In tutti gli altri casi si deve mantenere la distanza minima e utilizzare i dispositivi di protezione.

L’esempio delle consegne a domicilio delle attività ristorative è stato seguito anche da supermercati, negozi di generi alimentari di quartiere e negozi di generi di prima necessità: ad oggi si esce di casa molto raramente, gli spostamenti sono molto limitati ed è quindi la spesa a venire da noi.
Persino i produttori agricoli in molte località italiane hanno attivato questo servizio: gli agricoltori dei mercati, degli agriturismi e delle fattorie di Campagna Amica, un progetto Coldiretti a sostegno dell’agricoltura italiana, hanno attivato servizi di consegna a domicilio, con l’obiettivo di garantire la spesa alimentare settimanale direttamente dai contadini con prodotti freschi.
Interessante anche il servizio Wetaxi Delivery a Roma, dove, per ridurre al massimo gli spostamenti e lavorare in maniera efficiente, le consegne avvengono tramite il servizio taxi di una cooperativa, che effettua ritiri e consegne di generi alimentari e di prima necessità.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
pitagora@studiopitagora.net