Fitofarmaci
Quando serve il corso

Formazione 29 lug 2020

I fitofarmaci o prodotti fitosanitari sono ampiamente utilizzati nell’agricoltura di tipo convenzionale per diversi scopi: proteggono i vegetali dagli organismi nocivi e ne prevengono gli effetti, possono influire sulla crescita, aiutano nella conservazione o distruggono i vegetali indesiderati, come le erbe infestanti.

Esiste una distinzione di fondo fra le varie tipologie di fitofarmaci: quelli ad uso professionale e quelli ad uso non professionale.
Questi ultimi sono quelli normalmente reperibili in commercio, a cui hanno accesso tutti, che vengono comunemente utilizzati nella cura domestica del giardino e dell’orto.
I fitofarmaci ad uso professionale, invece, non vengono venduti liberamente: possono essere venduti solo a coloro che sono in possesso del patentino, ovvero che abbiano seguito una specifica formazione con conseguente abilitazione all’utilizzo di queste sostanze.

Sia nel caso dei fitofarmaci ad uso professionale che nel caso di fitofarmaci ad uso non professionale – detti anche agrofarmaci professionali – si ha a che fare sempre con sostanze chimiche che, se non utilizzate correttamente, possono provocare gravi danni alle coltivazioni stesse, alla natura e all’ambiente in generale e alla salute dell’uomo.
Il patentino fitofarmaci nasce, quindi, con l’obiettivo di monitorare la vendita dei prodotti fitosanitari, scongiurando così un uso indiscriminato e incorretto da parte di soggetti non adeguatamente preparati.
Durante il corso per il rilascio del patentino, infatti, si affrontano varie tematiche nell’ambito fitosanitario, quali la gestione dei prodotti e i pericoli derivanti dal loro utilizzo, le normative di legge, le tecniche per ridurne al minimo l’utilizzo.

In realtà non si tratta di un unico patentino: ne esistono tre tipi, uno per ogni categoria di lavoratori che hanno a che fare con i fitofarmaci e che devono obbligatoriamente essere accuratamente formate.
Abbiamo, così, il certificato di abilitazione all’utilizzo di prodotti fitosanitari, il certificato di abilitazione alla vendita di prodotti fitosanitari e il certificato di abilitazione alla consulenza riguardo prodotti fitosanitari.

Il patentino fitofarmaci si ottiene frequentando un corso obbligatorio e sostenendo il relativo esame; ha una durata di 5 anni ed è rinnovabile dopo la frequenza del corso obbligatorio di aggiornamento.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
pitagora@studiopitagora.net