Legge di Bilancio 2022: nuova spinta agli obiettivi sul clima

La nuova Legge di Bilancio, il cui disegno è stato approvato lo scorso 28 ottobre dal Consiglio dei Ministri, prevede l’istituzione di un Fondo con dotazione pari a 840 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2022 al 2026, volto a finanziare gli interventi italiani sugli obiettivi climatici, nello stato di previsione del ministero della transizione ecologica.

Il finanziamento sarà destinato a interventi a favore di soggetti privati e pubblici, volti a contribuire al raggiungimento degli obiettivi stabiliti nell’ambito degli accordi internazionali sul clima e tutela ambientale.
Si tratta dunque di un impegno importante da parte del governo per ottemperare alle richieste comunitarie e internazionali di riduzione delle emissioni e, in generale, di miglioramento dei coefficienti di sostenibilità ambientale.

Il fondo sarà sostenuto da una serie di nuove realtà e figure professionali introdotte dalla legge di bilancio: saranno istituiti presso il ministero della transizione ecologica un comitato di indirizzo e un comitato direttivo. Il primo avrà il compito di definire l’orientamento strategico, le priorità di investimento del Fondo e di deliberarne il piano di attività, anche mediante la definizione dell’ammontare di risorse destinato alle distinte modalità di intervento, mentre il secondo deciderà in merito ai finanziamenti e alle garanzie concesse.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
pitagora@studiopitagora.net