Progettare una casa smart
Cosa puoi fare e cosa sapere

News 20 mar 2020

Quando si parla di casa smart si parla di domotica, la nuova frontiera della progettazione di impianti.
Dobbiamo dire che i campi di applicazione della domotica sono molto più ampi rispetto alle semplici abitazioni, dove rappresenta comunque una grande innovazione, in grado di migliorare la qualità della vita e di ottimizzare e persino migliorare i consumi: la domotica trova applicazione anche negli ambienti di lavoro, in edifici commerciali nonché in studi specializzati e cliniche.

Quali sono le caratteristiche di una casa smart?
Una casa smart differisce da una casa tradizionale nell’impiantistica: in una casa tradizionale ogni impianto è a sé stante, non interagisce con gli altri e ognuno ha poi dei comandi distinti, magari in diversi punti della casa; in una casa smart, invece, gli impianti sono progettati per lavorare assieme e per poter essere controllati e governati da un unico punto.
Un impianto di questo genere, intelligente, permette una gestione più facile e razionale, facendo convergere tutte le funzioni verso un unico scopo, che è quello di raggiungere il massimo comfort, la massima sicurezza, il massimo risparmio energetico e di disporre della migliore comunicazione possibile.
Immaginiamo i grandi vantaggi che un impianto smart può portare in un’abitazione dove si trovano persone anziane con difficoltà o disabili: grazie alla domotica si rendono possibili azioni complesse che altrimenti non lo sarebbero.

Cos'è una casa Smart

Alcuni esempi pratici
Le funzioni di una casa smart vengono tutte regolate tramite il segnale WiFi. Grazie al WiFi si possono creare dei sistemi interni di comunicazione per controllare da remoto diverse funzioni della casa, come, ad esempio, gli impianti di riscaldamento, le luci, l’allarme e l’avvio degli elettrodomestici.
Tutte le funzioni possono essere personalizzate in qualunque momento e in base alla necessità. Inoltre, tramite app da installare su tablet e smartphone, la programmazione e tutte le varie modifiche possono essere effettuate anche a distanza.
Quali sono le funzioni che la domotica facilita? Ci sono le funzioni relative ai servizi necessari in casa, come il riscaldamento, ci sono quelle che riguardano l’intrattenimento e quelle che riguardano la sicurezza.
Impianti e servizi: dal nostro smartphone possiamo gestire, ad esempio, l’accensione e lo spegnimento degli impianti di riscaldamento o climatizzazione e monitorare i consumi in tempo reale, garantendoci un notevole risparmio energetico e potendo tenere sotto controllo ogni eventuale anomalia.
Funzioni analoghe esistono anche per il monitoraggio dei consumi idrici.
La domotica ci facilita anche nella gestione degli elettrodomestici, permettendoci di programmarli secondo le nostre necessità.
Intrattenimento: tramite la domotica si può arrivare a programmare l’illuminazione e la diffusione di immagini e musica in tutta la casa.
Sicurezza: gli impianti di sicurezza con controllo a distanza permettono di tenere sotto controllo l’abitazione in ogni momento. Questa è una grande garanzia nei confronti di eventuali intrusioni, ma non solo: la sicurezza a distanza prevede il monitoraggio di particolari eventi imprevisti, come perdite d’acqua o incendi.

Gli impianti per la domotica sono facilmente progettabili e realizzabili in caso di edifici nuovi. Ma si può riconvertire anche un vecchio impianto esistente: i nostri tecnici specializzati in tutti i settori dell’impiantistica sono in grado di offrire servizi di indagine e ricerca, consulenze e soluzioni per trasformare una casa o un ufficio qualsiasi in una casa o un ufficio smart.

Contattaci per una consulenza


Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
pitagora@studiopitagora.net