Il committente o il responsabile dei lavori, nelle fasi di progettazione dell’opera, si deve attenere alle principali misure generali di tutela del lavoratore dipendente, in particolar modo durante le fasi delle scelte architettoniche, tecniche ed organizzative e di pianificazione dei vari lavori e fasi di lavoro, che si svolgeranno simultaneamente o successivamente.
Il committente o il responsabile dei lavori quindi, nella fase della progettazione per i cantieri in cui é prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non contemporanea, contestualmente all’affidamento dell’incarico di progettazione, designa il coordinatore per la progettazione, e prima dell’inizio lavori, designa il coordinatore per l’esecuzione dei lavori.

Coordinatore in fase di progettazione

Poiché nei cantieri edili vi sono parecchi pericoli, la normativa vigente prescrive per prima cosa l’individuazione dei rischi presenti per i lavoratori e successivamente l'adozione di una serie di misure di protezione (sia individuale che collettiva) per eliminarli o ridurli.
Il committente o il responsabile dei lavori, nelle fasi di progettazione dell’opera, si deve attenere alle principali misure generali di tutela del lavoratore dipendente, in particolar modo durante le fasi delle scelte architettoniche, tecniche ed organizzative e di pianificazione dei vari lavori e fasi di lavoro, che si svolgeranno simultaneamente o successivamente.
Il committente o il responsabile dei lavori quindi, nella fase della progettazione per i cantieri in cui é prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non contemporanea, contestualmente all’affidamento dell’incarico di progettazione, designa il coordinatore per la progettazione, e prima dell’inizio lavori, designa il coordinatore per l’esecuzione dei lavori.
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
pitagora@studiopitagora.net