La procedura attuata per la stesura del piano di emergenza prevede:

  • Sopralluoghi aziendali;
  • Rilievi tecnici per individuazione di mezzi emergenza, percorsi di esodo e dispositivi di protezione collettiva;
  • Definizione dei compiti da attribuire alla squadra di emergenza tramite colloquio diretto con i lavoratori e/o con loro rappresentante (R.L.S.);
  • Stesura del documento di pianificazione di emergenze;
  • Realizzazione delle planimetrie di evacuazione;
  • Realizzazione di documento riservato all'azienda, contenente eventuali indicazioni per la messa a norma dell'attività.


L’esperienza dei nostri tecnici è tale da poter sviluppare, insieme alle figure responsabili aziendali, un piano di emergenza efficace nel rispetto delle norme tecniche e delle conformazioni aziendali.

Piano di emergenza

In base a quanto previsto dal D.M. del 10 marzo 1998, vengono redatti piani di emergenza specifici in base alla classificazione dell'attività a rischio basso-medio-alto.
La procedura attuata per la stesura del piano di emergenza prevede:

  • Sopralluoghi aziendali;
  • Rilievi tecnici per individuazione di mezzi emergenza, percorsi di esodo e dispositivi di protezione collettiva;
  • Definizione dei compiti da attribuire alla squadra di emergenza tramite colloquio diretto con i lavoratori e/o con loro rappresentante (R.L.S.);
  • Stesura del documento di pianificazione di emergenze;
  • Realizzazione delle planimetrie di evacuazione;
  • Realizzazione di documento riservato all'azienda, contenente eventuali indicazioni per la messa a norma dell'attività.


L’esperienza dei nostri tecnici è tale da poter sviluppare, insieme alle figure responsabili aziendali, un piano di emergenza efficace nel rispetto delle norme tecniche e delle conformazioni aziendali.
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
pitagora@studiopitagora.net