Per gli ambienti presenti all’interno di attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco, che presentano particolari caratteristiche strutturali, di utilizzo o contenuto, che risultano essere normalmente non sorvegliati, o per altra ragione tecnica espressamente richiesta dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di pertinenza, è richiesta l’installazione di un Impianto fisso automatico e manuale di rivelazione fumo e incendio.

La nostra società è in grado di valutare, progettare, collaudare un impianto di rivelazione fumo, gas o incendio, utilizzando le diverse tecnologie presenti nel mercato e riconosciute dalla normativa vigente.

Progettazione impianti di rilevazione fumo, gas o incendio

Gli enti pubblici o le aziende private, titolari o responsabili di attività, locali, depositi, o impianti pericolosi, devono presentare i propri progetti a esame preventivo del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, oltre ad essere sottoposti a visita di controllo, al fine del rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi (CPI).
Per gli ambienti presenti all’interno di attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco, che presentano particolari caratteristiche strutturali, di utilizzo o contenuto, che risultano essere normalmente non sorvegliati, o per altra ragione tecnica espressamente richiesta dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di pertinenza, è richiesta l’installazione di un Impianto fisso automatico e manuale di rivelazione fumo e incendio.

La nostra società è in grado di valutare, progettare, collaudare un impianto di rivelazione fumo, gas o incendio, utilizzando le diverse tecnologie presenti nel mercato e riconosciute dalla normativa vigente.
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
pitagora@studiopitagora.net