Negli ambienti lavorativi in cui sussistono condizioni particolari, si rende necessario da parte dell’azienda redigere un documento che affronti il rischio microclimatico, analizzando gli aspetti normativi, gli sbalzi termici, l’areazione naturale, la ventilazione forzata, la filtrazione, il ricircolo e la qualità dell’aria.

Valutazione rischio agenti microclimatici

Ogni Datore di Lavoro deve valutare i rischi presenti nell’ambito della propria attività lavorativa sulla base delle indicazioni contenute nel Testo Unico della sicurezza (D.Lgs 81/2008).
Negli ambienti lavorativi in cui sussistono condizioni particolari, si rende necessario da parte dell’azienda redigere un documento che affronti il rischio microclimatico, analizzando gli aspetti normativi, gli sbalzi termici, l’areazione naturale, la ventilazione forzata, la filtrazione, il ricircolo e la qualità dell’aria.
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
pitagora@studiopitagora.net