Ai sensi della normativa in vigore viene definito scarico, qualsiasi immissione di acque reflue in acque superficiali, sul suolo, sottosuolo o in rete fognaria, indipendentemente dalla loro natura inquinante, anche sottoposte a preventivo trattamento di depurazione.
La disciplina degli scarichi idrici presuppone l’obbligo dell’Autorizzazione prima della loro attivazione e il rispetto delle prescrizioni ivi contenute.
Gli scarichi provenienti dalle lavorazioni industriali, nella maggior parte dei casi, contengono sostanze inquinanti e necessitano di autorizzazione.
In particolare vanno autorizzati:
i nuovi scarichi;
gli stabilimenti che hanno cambiato ubicazione;
gli stabilimenti che hanno subito ampliamenti o modifiche tali da variare sostanzialmente le caratteristiche dello scarico.
Il servizio offerto fornisce al cliente un’ assistenza necessaria per richiedere ed ottenere l’autorizzazione agli scarichi idrici;
mentre per le attività che hanno già ottenuto il provvedimento di autorizzazione, offriamo l’assistenza per realizzare e rispettare tutte le prescrizioni contenute nell’atto rilascio.

Torna Indietro |data di aggiornamento: 29.01.2013