L’attuale normativa che tutela la sicurezza e la salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro prevede la nomina obbligatoria di un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.).
Il datore di lavoro (DL) può svolgere direttamente i compiti previsti dall’incarico di RSPP ma solo nei casi previsti dalla legge e previa partecipazione obbligatoria ad un corso di formazione con durata minima di 16 ore. Tale obbligo (formazione di almeno 16 ore) è in vigore per tutti i datori di lavoro nominatisi RSPP dal 1 gennaio 1997.

Torna Indietro |data di aggiornamento: 20.10.2014