L’attuale normativa che tutela la sicurezza e la salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro prevede un’elezione interna di un Rappresentante dei lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), il quale deve ricevere una formazione specifica sui principi giuridici comunitari e nazionali, sulla legislazione generale speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sui principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi, sulla definizione ed individuazione dei fattori di rischio, sulla valutazione dei rischi, sulle misure di valutazione e protezione e sugli aspetti relativi alla loro attività di rappresentanza.
È previsto inoltre un aggiornamento annuale, in base alla tipologia aziendale.

Torna Indietro |data di aggiornamento: 20.10.2014