Negli ambienti lavorativi in cui sussistono condizioni particolari, si rende necessario da parte dell’azienda redigere un documento che affronti il rischio microclimatico, analizzando gli aspetti normativi, gli sbalzi termici, l’areazione naturale, la ventilazione forzata, la filtrazione, il ricircolo e la qualità dell’aria.

Torna Indietro |data di aggiornamento: 29.01.2013