Qualora vi sia la presenza di sostanze infiammabili allo stato di gas, vapori, nebbie o polveri, ovvero ambiente ATEX, dalle quali possano derivare rischi di esplosione, il Datore di Lavoro dovrà redigere un apposito Documento di classificazione delle aree - ATEX, per poi valutarne il rischio, tenendo conto della probabilità e della durata della presenza di tali atmosfere, dell’esistenza di fonti di accensione, dell’entità degli effetti prevedibili, ed indicando le modalità individuate per la salvaguardia dei lavoratori.

Torna Indietro |data di aggiornamento: 01.12.2014